Punteggio al “ONE Super Series Muay Thai” spiegato

0
1152
ONE sta facendo senza ombra di dubbio uno sforzo incredibile per svilupparsi in una piattaforma di sport da combattimento completa, mai vista prima, ottenendo finora grandi risultati.
Ciò è avvenuto perché la direzione ha scelto,con una mossa intelligente, di raccogliere sotto il proprio marchio fighters di tutto il mondo, aumentando così in modo esponenziale il bacino di visibilità dello spettacolo.
Ma improvvisamente abbiamo notato una pericolosa carenza in questa enorme promozione.
Ciò a cui ci riferiamo nello specifico, è la difficoltà di comprendere il punteggio che governa la neonata “muay thai super serseries”.
Non vi è alcuna menzione delle regole per la muay thai nel sito ufficiale, mentre c’è una sezione completa riguardante le mma; nulla è spiegato allo spettatore nemmeno dal -quantomeno pittoresco-commento inglese della trasmissione televisiva.
Ogni altra promozione televisiva di muay thai ha regole chiare che possono differire leggermente da uno spettacolo all’altro, ma con ONE le regole ci sembrano incerte.
Citiamo un caso specifico che ci ha fatto saltare agli occhi la questione, nonostante un precedente match che ha visto Lerdsila premiato dai giudici con la vittoria ai danni di un campione cambogiano aveva suscitato diversi dubbi: il match tra il francese Samy Sana (angolo rosso) e Songkraw Petchyindee (angolo blie) dalla Tailandia. (VIDEO)
Ciò che notiamo in un primo momento è che l’arbitro ha funzioni minime o nulle nella direzione dell’incontro tranne che in alcuni momenti sporadici.
Songraw si attiene al suo stile fimeu, mentre Sana va avanti: in una gabbia così grande e senza angoli, l’azione diventa ancora più difficile su un formato 3×3 che dovrebbe puntare a scambi continui dei pugili per intrattenere il pubblico.
Alla fine Sana fu in grado di portare a segno un knock down in rd. 3 dopo aver, a nostro avviso, ottenuto la decisione in entrambi i turni precedenti.
Songraw dichiarato il vincitore dai giudici.
Quello che vorremmo capire, e siamo certi anche  la grande maggioranza delle persone che sono rimaste sintonizzate sulla televisione, è la ragione di questa decisione soprattutto per essere in grado, in futuro, di godere meglio e seguire lo sviluppo dei match di muay thai offerti da questa promozione.
Attendiamo con fiducia aggiornamenti e le indicazioni dovuti da parte della direzione di one, certi che il management capirà l’importanza di dare chiarimenti su questo tema vitale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here